Cronaca

Nocera Inferiore, tossicodipendente picchia la sua ex per i soldi della droga: “ti ammazzo”

Un tossicodipendente di Nocera Inferiore avrebbe picchiato selvaggiamente la sua ex compagna e minacciata di morte per ottenere i soldi della droga.

Tossicodipendente picchia la sua ex per i soldi della droga

Un 47enne nocerino è stato raggiunto da una richiesta di processo con rito immediato. Vittima degli atteggiamenti violenti dell’uomo era l’ex compagna, maltrattata prima e dopo aver chiuso la sua relazione sentimentale. «Qua comando io, ti ammazzo, ti tolgo dalla faccia della terra, mi devi dare i soldi, hai capito o no?». Così parlava l’uomo, raggiunto in fase d’indagine da una misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e dal divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa.

La donna veniva picchiata con calci e pugni, con lesioni riportate in un caso all’addome, al ginocchio e all’avambraccio. Ancora, dopo la separazione l’imputato si sarebbe presentato a casa di lei, aspettandola all’ingresso per intimidirla e poi, per far valere le sue ragioni. La donna fu colpita al volto con un pugno, con la conseguenza di un ecchimosi al lato sinistro, vicino all’occhio. In un’altra circostanza, lo stesso imputato la colpì di nuovo, all’altezza dell’orecchio, della spalla e della coscia sinistra. In quel caso, l’ospedale riscontrò lesioni evidenti a carico refertate con quattro giorni di prognosi.

Dietro quella violenza c’erano richieste continue di denaro, utile all‘acquisto di droga e al suo abuso, divenuto motivo di violenze e aggressioni.

Articoli correlati

Back to top button