Cronaca

Tentata rapina all’Autogrill di Nocera Superiore, condanna definitiva

L'intervento di due agenti della Polizia di Stato fece fallire il piano

Arriva la condanna definitiva dopo la tentata rapina all’Autogrill di Nocera Superiore, nell’area di servizio Alfaterna Est. Era l’1 agosto del 2019 quando il 49enne S.A., armato di coltello e con volto travisato da una calza di colore nero, provò a rapinare l’area di servizio come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Nocera Superiore, condanna per la tentata rapina all’Autogrill

Il titolare fu costretto a sdraiarsi per terra mentre il complice – mai individuato – cercava i soldi nella cassa. Il 49enne, originario di Napoli, è stato condannato in via definitiva a 2 anni e 3 mesi di reclusione. La Corte di Cassazione, infatti, ha rigettato il ricorso della difesa, confermando la condanna con le accuse di rapina aggravata, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, oltre che per il possesso di un coltello.

L’intervento di due agenti della Polizia di Stato fece fallire il piano: il rapinatore li minacciò, provando a scappare. Nella colluttazione, uno dei due agenti restò ferito ad un braccio. Il complice, invece, riuscì a dileguarsi, e ad oggi non è stato ancora individuato.

Articoli correlati

Back to top button