Ogliastro Cilento, ammanco nelle casse del Comune: la minoranza all’attacco

Ogliastro-Cilento

È stato registrato un ammanco nelle casse del Conune di Ogliastro Cilento. La minoranza richiede sanzioni da parte degli organi di controllo

Diventa una battaglia politica la questione correlata agli ammanchi sui conti comunali. Ora la minoranza passa all’attacco con i consiglieri Gerarda Ariana, Nicola Celso e Vincenzo Oricchio.

I consiglieri di minoranza all’attacco

Stando a quanto riportano le indiscrezioni, la vicenda degli ammanchi aveva coinvolto un dipendente comunale, responsabile di aver utilizzato soldi pubblici per fini personali.

A porre in rilievo la questione, sono i consiglieri di minoranza che, conseguentemente, hanno inviato una missiva a Palazzo di Città, al revisore dei conti e alla Corte dei Conti della Campania, dove si chiede espressamente di sapere quali sono le verifiche adottate dai responsabili degli uffici di competenza.

In special modo, si evidenzia che «in sede di approvazione dei rendiconti di gestione andavano prodotti ed allegati i rendiconti delle gestioni degli agenti contabili di cui anche quelli afferenti gli introiti sottratti» da qui la richiesta delle sanzioni non solo al trasgressore, ma anche a chi non ha vigilato.

TAG