Cronaca

Omicidio D’Onofrio a Salerno: Siniscalchi chiede il rito abbreviato

Omicidio D’Onofrio a Salerno: il presunto killer Eugenio Siniscalchi chiede il rito abbreviato al processo. Costituita anche la parte civile.

Rito abbreviato per presunto killer di Ciro D’Onofrio

Eugenio Siniscalchi ha chiesto il rito abbreviato per quanto riguarda il processo legato all’omicidio di Ciro D’Onofrio, avvenuto a Salerno il 30 luglio del 2017. Come riporta “Il Mattino”, Siniscalchi è accusato di essere l’assassino dell’uomo, assassinato con alcuni colpi di pistola per motivi a quanto pare legati alla guerra di droga nel capoluogo di provincia.

Il Giudice delle Udienze Preliminari di Salerno ha dunque accettato la richiesta dell’imputato e la costituzione delle parti civili per poi aggiornare l’udienza per la discussione di tutte le parti e la sentenza.

 

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button