Cronaca

Picchiava la moglie davanti ai figli: divieto di avvicinamento per un 38enne

CAVA DE’ TIRRENI. Un 38enne di Cava de’ Tirreni dovrà osservare il divieto di avvicinamento alla moglie dopo averla picchiata davanti ai figli piccoli.

Divieto di avvicinamento per aver picchiato la moglie: il provvedimento per un 38enne

Picchiava la moglie davanti ai figli piccoli: il Tribunale ha disposto il divieto di avvicinamento alla donna e ai figli nei confronti di un 38enne di Cava de’ Tirreni. Nel caso in cui dovesse trasgredire l’ordinanza impostagli, rischia come pena la detenzione in carcere.

Il 38enne è infatti accusato di lesioni aggravate e maltrattamenti reiterati alla moglie dinanzi ai figli minori. L’uomo non potrà nemmeno telefonare alla donna e non potrà compiere nessun’azione che possa lederla in qualche modo. Le ricostruzioni del caso narrano violenze coniugali sfociate in schiaffi, pugni e calci, procurando tra l’altro diverse lesioni alla moglie, tra cui la rottura del setto nasale.

 

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button