Pontecagnano: si dimette Vivone, Sica gli subentra in consiglio comunale

sica

Il consigliere Mario Vivone si dimette dalla carica. In consiglio comunale gli subentra l'ex sindaco Ernesto Sica, in aula già da domani

Il consigliere Mario Vivone si dimette dalla carica. In consiglio comunale gli subentra l’ex sindaco Ernesto Sica, in aula già da domani.

Vivone si dimette, Sica gli subentra in consiglio comunale a Pontecagnano

Dimissioni immediate e irrevocabili dalla carica di consigliere del comune di Pontecagnano Faiano. Ad ufficializzarle, ieri sera, Mario Vivone con una lettera protocollata a Palazzo di Città.

Gli subentra nella massima assise cittadina l’ex Sindaco Ernesto Sica che prenderà parte alla seduta in programma domani, giovedì 13 dicembre, alle ore 16, presso la scuola media “Daniele Zoccola” in località Sant’Antonio, a seguito del procedimento di surroga già avviato.

Il commento del consigliere dimissionario

Il consigliere dimissionario ha rilasciato alcune dichiarazioni, relativamente alla sua scelta:

Lasciare il consiglio comunale rappresenta una scelta di certo non facile, ma convinta e necessaria. Impegni di natura personale, infatti, mi precludono oramai una partecipazione attiva e costante nelle sedi deputate e non mi consentono di svolgere appieno il mio incarico politico-amministrativo. Pertanto, nel rispetto dei miei elettori e di tutti i cittadini, ho comunicato le mie dimissioni irrevocabili. Resta confermato, in ogni caso, il mio impegno per la comunità anche al di fuori delle istituzioni e il mio sostegno alla Lega, partito in cui credo moltissimo.

Saluto con grande affetto ed entusiasmo l’ingresso in consiglio dell’amico Ernesto Sica, che da sindaco tanto ha dato alla nostra città. Il suo sarà certamente un contributo di idee ed esperienza che farà bene alla crescita del confronto e, quindi, del territorio. Mi dimetto, ma totalmente consapevole che con Ernesto sarà un bellissimo gioco di squadra.

Il commento di Ernesto Sica

L’ex sindaco ha tenuto a sottolineare la positiva esperienza di Vivone in consiglio comunale:

A Mario Vivone va dato atto di aver compiuto una grande scelta di maturità politica verso la nostra comunità. Non è da tutti assumere una decisione così forte. Ma lui, ancora una volta, ha anteposto l’atteggiamento responsabile, che da sempre lo contraddistingue, a ogni, seppur legittima, ambizione personale.

Gli dico grazie di cuore per l’impegno e la passione di questi mesi e di questi anni, sicuro che, nonostante il minor tempo a disposizione, continuerà ad accompagnare lo sviluppo di questa terra e a essere uno dei protagonisti più attivi del dibattito politico cittadino. Confermo che il nostro sarà uno straordinario gioco di squadra.

Per quanto mi riguarda, sono davvero orgoglioso di rientrare in consiglio comunale e anche un po’ emozionato. Pontecagnano Faiano, come ho sempre detto, è la parte più importante della mia vita personale e politica. E poter continuare a lavorare per lei, per il suo benessere, per i miei concittadini mi rende fiero ed estremamente felice. Felice come se fosse la prima volta. Allo stesso modo, sarò impegnato con tutto me stesso a supportare l’azione del mio partito e a rafforzare la nostra area politica di riferimento con una discussione chiara, leale e rispettosa di tutte le espressioni.

Il commento di Nino Blotta, coordinatore cittadino della Lega

Il coordinatore cittadino della Lega, Nino Blotta, commenta la scelta di Vivone

A nome del partito rivolgo un plauso a Mario Vivone per l’eccellente lavoro svolto come nostro referente in consiglio comunale. Fianco a fianco andremo avanti per raggiungere nuovi e importanti obiettivi. Un caloroso in bocca al lupo ad Ernesto Sica, prezioso riferimento pronto a rappresentare le nostre istanze nella massima assise e a difendere il nostro territorio.

TAG