Politica

Presidenza della Provincia, lo sfogo di Senatore

CAVA DE’TIRRENI. «In qualità di capogruppo dei “Responsabili per Cava”, per prima cosa tengo a smentire fermamente l’illazione che è stata creata dall’onorevole Cirielli e dai quadri dirigenziali dei Fratelli d’Italia secondo cui il nostro Gruppo non avrebbe sostenuto, come si era impegnato a fare d’innanzi al presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, il candidato del centro destra, l’assessore Giovanni Romano, alla guida della Provincia di Salerno. Il gruppo consiliare dei Responsabili, dopo le assicurazioni da parte del presidente Caldoro del massimo impegno sulle tematiche d’interesse della città, a partire dalla risoluzione della problematica dei posti zero dell’ospedale sino ad arrivare ai temi del trasporto urbano e interurbano, era determinato di andare tutti al voto. Di fatto questa cosa è accaduta. Questa illazione ci ferisce profondamente in quanto, tutti i consiglieri comunali  del gruppo Responsabili, hanno sempre agito nell’interesse esclusivo della città e quando assumono un impegno sono abituati a mantenerlo. Probabilmente queste accuse infondate sono solo una manovra per distrarre l’attenzione verso altre possibili letture di questa vicenda, perché proprio dagli ambienti di Fratelli d’Italia sono venuti meno i voti per il candidato alla presidenza della Provincia». Sono queste le parole di Pasquale Senatore, capogruppo “Responsabili per Cava”.

Articoli correlati

Back to top button