Raccolta differenziata, a San Cipriano un impianto di lombricoltura

A Tora di Pezzano, località di San Cipriano Picentino sorgerà un impianto di lombricotura per ridurre le spese della raccolta differenziata.

SAN CIPRIANO. Abbattere i costi della raccolta differenziata e sensibilizzare la cittadinanza. È l’obiettivo dell’impianto di lombricoltura che verrà realizzato a Tora, località di Pezzano, a San Cipriano Picentino. Il progetto è stato fortemente voluto dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Gennaro Aievoli.

«Recuperiamo la frazione organica e mettiamo in atto un vero e proprio allevamento di lombrichi – ha spiegato il responsabile dell’impianto Luigi Compagnoni – è il primo impianto di questo tipo in Campania. Abbiamo realizzato una lettiera con i lombrichi che mangeranno gli scarti organici che derivano appunto dalla raccolta differenziata, in un circolo che parte dalla terra e torna alla terra. Abbiamo realizzato impianti del genere anche al Nord e in provincia di Cosenza, recuperando humus per le scuole e coinvolgendo gli alunni nelle buone pratiche per l’ambiente».

«Contiamo di abbattere notevolmente i costi anche con il contributo dei cittadini, per una migliore raccolta differenziata – ha dichiarato il sindaco Gennaro Aievoli – partiamo con questo impianto e adesso la sfida sara` proseguire nel nostro lavoro per l’ambiente. E` solo l’inizio, ci auguriamo che altri comuni del territorio possano mettere in campo progetti di questo tipo».

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG