Cronaca

Chiede i documenti e il centauro lo investe prima di scappare: paura in Costiera Amalfitana

Ravello, vigile urbano investito da centauro: la denuncia. L'agente aveva chiesto i documenti al centauro che lo ha investito

Attimi di paura a Ravello dove un vigile urbano è stato investito da un motociclista. L’agente di Polizia Municipale aveva fermato il centauro per un controllo perché aveva trovato ma loto in sosta vietata nella mattinata di oggi, mercoledì 17 agosto.

Vigile urbano investito: dramma sfiorato a Ravello

L’agente ha chiesto all’uomo i documenti ed il centauro – di tutta risposta – ha travolto il casco bianco a bordo della sua moto, prima di dileguarsi tra le strade del borgo costiero. Poco dopo, però, si è fatto trasferire al Pronto soccorso dell’ospedale di Ravello accusando un un malore improvviso.

Una volta giunto all’ospedale, è stato identificato e denunciato. Grande spavento per l’agente della Polizia Municipale e ferite dichiarate guaribili in cinque ì giorni.

La denuncia

L’agente ha ricevuto la solidarietà della Csa provinciale: “Non è il primo caso di aggressione a Ravello ai danni di un agente della Municipale”, ha dichiarato il segretario generale della Csa provinciale Angelo Rispoli. “In un borgo visitato da turisti di ogni parte del mondo non si può sapere che esiste solo un agente che senza armi deve provvedere al controllo del territorio. Spero che non si debba intervenire solo quando ci scapperà il morto. Serve un cambiamento radicale subito”.

Articoli correlati

Back to top button