Cronaca

Salerno, notte di controlli tra i rifiuti: 15 multe

Rifiuti, notte di controlli a Salerno: elevati 15 verbali di cui 10 ad attività commerciali e 5 a condomini

Ancora controlli tra i rifiuti Salerno. Notte di controlli a tappeto da parte del personale del Nucleo Operativo Ambiente e decoro Urbano della Polizia Municipale diretto dal Capitano Mario Elia e dal Comandante Rosario Battipaglia, coadiuvati da personale della Salerno Pulita.

Per l’occasione è stato svolto un servizio dedicato alla repressione del fenomeno dell’abbandono incontrollato dei rifiuti in particolare nella serata di lunedì quando devono essere conferiti i rifiuti indifferenziati, al fine di individuare titolari di attività commerciali e condomini responsabili di violazioni afferenti il conferimento dei rifiuti, quali il non corretto uso di carrellati e l’utilizzo di carrellati non sufficienti a contenere i rifiuti conferiti dagli abitanti di interi condomini che per questo motivo depongono rifiuti di ogni genere occupando marciapiedi e strade di pubblico passaggio.

Rifiuti, notte di controlli a Salerno

Fenomeno che comporta un lavoro extra che, peraltro, allunga notevolmente i tempi di prelievo i quali, invece, dovrebbero avvenire in maniera del tutto automatizzata con l’aggancio dei carrellati ai compattatori. Modalità, quest’ultima, prevista ed approvata dal piano di raccolta del Comune per garantire l’ottimizzazione dei tempi di raccolta e assicurare la qualità del servizio a cura della Salerno Pulita.

A distanza di pochi giorni dai servizi notturni del Nucleo che comportarono numerose denunce a carico di cittadini extracomunitari sorpresi nel mentre erano intenti ad aprire indiscriminatamente le buste dei rifiuti ed i carrellati svuotandone il contenuto sui marciapiedi e sulla pubblica via per prelevare rifiuti di natura ferrosa e capi di abbigliamento dismessi che poi selezionavano per essere avviati alla vendita in mercati paralleli, il personale del Nucleo Operativo Ambiente e Decoro Urbano, nel corso dei controlli della notte scorsa, ha individuato i responsabili delle violazioni in gestori di attività commerciali sia del centro che della zona orientale dove, tra gli altri, sono stati sanzionati un noto stabilimento balneare ed una nota discoteca. Sanzionati alcuni condomini per l’insufficiente predisposizione di carrellati che comporta il deposito sulla pubblica via dei rifiuti o addirittura per la completa mancanza dei carrellati.

La scoperta

I controlli hanno riguardato non solo il conferimento senza l’utilizzo dei carrellati, ma con l’ausilio di apposito personale della Salerno Pulita si è proceduto alla verifica del contenuto dove per lo più delle volte si è accertato che molte attività commerciali, generalmente esercizi di ristorazione, non differenziano i rifiuti conferendo in maniera disomogenea rifiuti di ogni genere che vanno invece conferiti a parte e nelle modalità e nei giorni prestabiliti dalle vigenti ordinanze sindacali in materia.

I gestori responsabili al ritiro dei rifiuti non differenziati sono stati diffidati, dal personale della Polizia Municipale, ad effettuare il conferimento solo dopo la separazione e la distinzione degli stessi per categoria.

In totale sono stati elevati 15 verbali di cui 10 ad attività commerciali e 5 a condomini. Le sanzioni a carico dei responsabili variano dai 500 ai 100 euro a seconda della gravità delle violazione riscontrata. Nei prossimi giorni i controlli continueranno e saranno sempre più serrati

Articoli correlati

Back to top button