Cronaca

Rischia di morire a causa di una corda: tartaruga salvata nel salernitano

CENTOLA. Ha rischiato di morire a causa di una corda in mare.

Questo è quanto capitato alla tartaruga che è stata recuperata nel giorno di Pasquetta, a Palinuro, grazie al contributo di varie associazioni e volontari dell’Enpa.

Ora si trova presso il centro recupero Dohrn di Portici per le cure.

Rischia di morire a causa di una corda: i dettagli

Chicca, questo il nome che le è stato dato dai volontari, è l’ennesima vittima dell’inciviltà umana: il veterinario Andrea Affuso del Centro “A. Dohrn” è riuscito ad estrarle gli oltre 40 cm di cordame che aveva ingerito e ha effettuato delle radiografie da cui si nota la frattura dell’omero destro, nel punto in cui era avvolta la corda.

“Questi sono i risultati dei nostri comportamenti, abbandono di rifiuti e abuso del Mare”, ha osservato, amareggiato, un animalista.

Articoli correlati

Back to top button