Cronaca

Rivolta nel carcere di Fuorni: scattano i trasferimenti e i primi provvedimenti

Rivolta nel carcere di Fuorni: scattano i trasferimenti e i primi provvedimenti dopo i disordini di ieri. È stata la seconda ondata di disordini in pochi giorni.

Pugno di ferro contro i responsabili della rivolta in carcere

Al carcere di Fuorni scattano i trasferimenti e i primi seri provvedimenti dopo la rivolta avvenuta ieri (la seconda) proprio all’interna della casa circondariale di Salerno. A pagarne le spese sono stati ovviamente i facinorosi che hanno provocato numerosi danni e disagi alla struttura.

Come riporta il quotidiano “Le Cronache”, non sarebbero state accolte  le richieste inoltrate alla direttrice Rita Romano. Intanto, terminata la protesta dei detenuti è andata “in scena” quella dei familiari che chiedono maggiori garanzie per i loro parenti e la possibilità di incontrarli almeno una volta al mese nell’area all’aperto della casa circondariale.

Articoli correlati

Back to top button