Cronaca

Sala Consilina, dipendente comunale a casa nell'orario lavorativo: aperto provvedimento disciplinare

SALA CONSILINA.  L’amministrazione comunale di Sala Consilina ha utilizzato il pugno duro nei confronti dei dipendenti “infedeli”.

Nella mattinata di ieri, dopo numerose segnalazioni ricevute, un dipendente comunale è stato sorpreso nella propria abitazione durante l’orario di lavoro. Stando alle dichiarazioni del portale Ondanews, sono state effettuate verifiche dettagliate che hanno portato alla luce che lo stesso soggetto si sia approfittato della situazione in altre occasioni, come per andare a far la spesa utilizzando l’auto di servizio per poi recarsi al suo domicilio.

Un agente della Polizia Municipale insieme ad un dirigente Comunale, però, hanno colto di sorpresa l’uomo che si trovava a casa nell’orario lavorativo.

Adesso nei suoi confronti è stato aperto un procedimento disciplinare, che potrebbe concludersi con una sospensione lavorativa fino a dieci giorni e ad una decurtazione dello stipendio. L’amministrazione comunale proseguirà nell’attività di controllo per individuare e prendere provvedimenti nei confronti dei “furbetti”. 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button