Salernitana

Salernitana, Iervolino promette maxi-bonus in caso di salvezza: le cifre per ogni singolo calciatore

Salernitana, ecco il guadagno dei calciatori in caso di salvezza in Serie A. Patron Iervolino sborserebbe 7 milioni di euro

Quanto guadagneranno calciatori della Salernitana in caso di salvezza in Serie A? Una domanda a cui risponde l’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, nell’articolo a firma di Pasquale Tallarino. Il patron granata, Danilo Iervolino, ha parlato di una spesa da 7 milioni di euro.

“Il premio per l’eventuale salvezza, che non è motivazionale ma solo per gratificare le loro straordinarie prestazioni. È un superpremio. Siamo a circa 7 milioni di costo aziendale, ovvero tre milioni e mezzo netti. I calciatori devono sentire che la proprietà punta su di loro ed è disposta a dargli prospettive, a gratificare le loro famiglie e le loro scelte. Il premio sarebbe gestito direttamente dai calciatori. La squadra ha delegato la ripartizione a tre persone” ha spiegato il patron.

Salernitana, quanto guadagneranno calciatori in caso di salvezza in Serie A

Il calciatore più pagato sarà il terzo portiere Antonio Russo in caso di salvezza. È quanto previsto delle ripartizioni effettuate dai calciatori stessi, come stabilito dal patron granata. Calciatori del presente, e non solo: beneficerebbero del bonus anche giocatori che hanno vestito la casacca con l’ippocampo sul petto fino allo scorso inverno.

I premi

Nel dettaglio, sono state stabilite le seguenti ripartizioni:

  • Russo (196mila euro)
  • Gondo (90 mila euro, oggi alla Cremonese);
  • Bogdan (97mila euro, oggi alla Ternana);
  • Aya (14mila euro, oggi alla Reggina).
  • Ederson (79mila euro);
  • Mikael (79mila euro);
  • Bohinen (79mila euro);
  • Bonazzoli (185mila euro)
  • Vergani (189mila euro);
  • Fiorillo (189mila euro);
  • Veseli (189mila euro);
  • Strandberg (189mila euro);
  • Obi (189mila euro);
  • Jaroszynski (189mila euro);
  • Kastanos (189mila euro);
  • Ruggeri (189mila euro);
  • Ranieri (189mila euro);
  • Djuric (189mila euro);
  • Di Tacchio (199mila euro)
  • Capezzi (199mila euro);
  • Schiavone (199mila euro);
  • Belec (199mila euro);
  • Mamadou Coulibaly (199mila euro);
  • Zortea (199mila euro);
  • Gyomber (199mila euro);
  • Delli Carri (191mila euro);
  • Gagliolo (187mila euro);
  • Ribery (130mila euro);
  • Lassana Coulubaly (130mila euro);
  • Kechrida (132mila euro);

Per i vari Sepe, Radovanovic, Perotti, Mousset, Verdi, Fazio, Mazzocchi e Dragusin, previsto un eventuale guadagno che oscilla tra i 111mila ed i 114mila euro.

I guadagni dello staff

Il premio riguarderebbe non solo i calciatori, ma anche i componenti dello staff tecnico: da 6mila a 15mila euro per Pestrin, Lamberti, Laurino, Pescosolido, Cella e Antonini.

Articoli correlati

Back to top button