Salernitana

Salernitana-Lecce 1-2: Strefezza fa calare il gelo sull’Arechi

Il racconto del match dell'Arechi

Ko all’Arechi per la Salernitana che viene superata dal Lecce. Decisivo un gol di finale di Strefezza, entrato dalla panchina per gli ospiti. Prova in chiaroscuro della Salernitana che non riesce a centrare la seconda vittoria in campionato. Primo tempo opaco della Salernitana che dopo pochi minuti si vede annullare un gol per fuorigioco di Coulibaly.

Col passare dei minuti cresce il Lecce che nel finale di prima frazione con Ceesay, bravo a battere Sepe da posizione defilata al termine di una ripartenza innescata da un errore di Mazzocchi. Nella seconda frazione la Salernitana parte forte e dopo poco trova il gol del pari grazie ad una autorete di Gonzalez sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Candreva. La ripresa scorre con occasioni da ambo i lati prima del gol di Strefezza nel finale con un bel tiro da fuori area.

Salernitana-Lecce: risultato e tabellino

SALERNITANA-LECCE 1-2

SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Bronn, Daniliuc, Gyomber (1′ st Kastanos); Candreva, Coulibaly (1′ st Bradaric), Maggiore, Vilhena, Mazzocchi; Dia (31′ st Botheim), Piatek (21′ st Bonazzoli). A disposizione: Fiorillo, De Matteis, Pirola, Motoc, Capezzi, Sambia, Valencia. Allenatore: Nicola

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Pezzella (29′ st Gallo); Askildsen (21′ st Blin), Hjulmand, Gonzalez (21′ st Bistrovic); Banda (33′ st Oudin), Ceesay, Di Francesco (33′ st Strefezza). A disposizione: Bleve, Brancolini, Cetin, Tuia, Umtiti, Helgason, Colombo, Listkowski, Rodriguez. Allenatore: Baroni

Arbitro: Doveri di Roma 1 (Rossi/Cipriani). IV Uomo: Camplone. Var: Mazzoleni (Passeri).

Gol: 43′ pt Ceesay (L), 10′ st autogol Gonzalez (S), 38′ st Strefezza (L)

Ammoniti: Coulibaly (S), Di Francesco (L), Gonzalez (L), Strefezza (L).

Note: presenti 19488 spettatori. Angoli: 3-5. Recupero: 3′ pt e 5′ st.

Scontri prima della partita

I puntuali servizi predisposti dal Questore di Salerno in occasione dell’incontro di calcio – disputatosi ieri sera – tra la Salernitana ed il Lecce – le cui tifoserie sono da sempre in aperto contrasto – hanno consentito di evitare che i 1000 tifosi ospiti entrassero in contatto con la tifoseria locale.

Proprio grazie alla dislocazione degli uomini nei punti ritenuti maggiormente sensibili soprattutto durante le fasi di afflusso allo stadio, si è potuto intervenire in via Generale Clark, all’altezza del Novotel, allorchè, intorno alle 20:15, alcuni veicoli di tifosi leccesi – che avevano abbandonato l’itinerario riservato alla tifoseria ospite – sono stati oggetto di lancio di pietre e bottiglie da parte di un centinaio di tifosi salernitani.

L’efficace e tempestivo intervento condotto ha portato all’arresto di un 31enne tifoso della Salernitana per il reato di danneggiamento aggravato: lo stesso è stato giudicato in data odierna con rito direttissimo, che si è concluso con la convalida dell’arresto e la rimessione in libertà. La condotta del tifoso è inoltre al vaglio anche ai fini dell’applicazione – ove ne ricorrano i requisiti – del Daspo.

Articoli correlati

Back to top button