Cronaca

In carcere dal 2010 per aver abusato della nipotina: dopo 12 anni viene assolto

Arrestato per aver violentato la nipote: assolto a Salerno dopo 12 anni. La prima sezione penale del tribunale ha emesso la sentenza

Arrestato con l’accusa di aver violentato la nipote, un 52enne di Salerno è stato assolto dopo dodici anni. È la storia di G.S., residente nella zona orientale della città, finito in tribunale dopo le dichiarazioni rese dalla nipote alle operatrici del servizio Not dell’Asl nell’aprile del 2010. Dichiarazioni che la minore non ha mai più confermato come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Salerno, arrestato per aver violentato la nipote: assolto dopo 12 anni

La prima sezione penale del tribunale di Salerno ha emesso la sentenza: per i giudici il fatto non sussiste. Le accuse, infatti, sono state considerate il frutto di “una scorretta metodologia utilizzata nel primo colloquio” quando gli operatori del Not avrebbe rivolto le domande alla bambina. In particolar modo, si parla di “domande fortemente suggestive già includenti la risposta attesa”.

Articoli correlati

Back to top button