Cronaca

Salerno, camorra e appalti truccati: annullati gli arresti domiciliari ad Adele Campanelli

SALERNO. Sono state 6 le scarcerazioni attuate dal Tribunale del Riesame, nei confronti degli indagati sull’inchiesta delle tangenti, degli appalti truccati e sulle infiltrazioni camorristiche, che lo scorso marzo hanno interessato 69 persone, in misure cautelari accusate di corruzione e associazione mafiosa. La decisione del Tribunale ha coinvolto anche Adele Campanelli, direttrice del parco archeologico dei Campi Flegrei e soprintendente per i beni archeologici delle Province di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta.

Come racconta il portale StileTv, la Campanelli si è vista annullare gli arresti domiciliari, sono tornate libere anche altre 4 persone, mentre c’e’ un indagato rimasto ai domiciliari. Rimangono così 23 le misure annullate, e 5 quelle modificate.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button