Senza categoria

Salerno, confiscati beni per 500mila euro al Clan Viviani

SALERNO. Il Tribunale per le misure di prevenzione ha stabilito la confisca dei beni per 500mila euro al clan Viviani. È quanto racconta Il Mattino, nell’edizione odierna. Il decreto è stato eseguito dai carabinieri del comando provinciale di Salerno nei confronti di Raffaele Viviani, ritenuto il reggente del clan.

Il bar Lady caffè di Salerno insieme alle quote di alcune società intestate alla figlia di Viviani e alle due nuore. Già nel 2008 furono sequestrati bene per il valore di tre milioni di euro tra auto, fuoristrada, imprese, terreni e case.

Articoli correlati

Back to top button