Cronaca

Salerno: nuova rissa sul Lungomare, l’ira del sindaco Napoli

SALERNO. Nuova rissa sul lungomare di Salerno. Dopo l’episodio che ha visto due vigili aggrediti da un extracomunitario nella giornata di ieri, questa sera l’ennesimo episodio. A comunicarlo lo stesso sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, con un posto su Facebook.

«Rissa tra cittadini gambiani e senegalesi questa sera sul lungomare di Salerno – scrive sul social network il primo cittadino -. Panico e paura tra i nostri concittadini che hanno prontamente allertato le forze dell’ordine. Sono immediatamente intervenuto insieme a Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Municipale. Alcuni soggetti sono stati identificati mentre altri sono riusciti a fuggire. Le indagini sono tuttora in corso.

Si sta valutando se le persone fermate hanno anche partecipato alla rissa. Ribadisco con vigore che dalla nostra città deve andare via chi delinque e non rispetta le regole. Questa è e deve rimanere una città tranquilla. Chi lavora e vive onestamente è il benvenuto, ma non tollero che qui si annidino gruppi di delinquenti».

Continuano dunque le polemiche sulla questione sicurezza sul lungomare Trieste. Molti politici hanno infatti denunciano come il luogo come teatro di illegalità, specialmente nel riguardo di spaccio.

I sindacati nella giornata di ieri hanno proposto di dotare il corpo dei caschi bianchi di pistole elettriche, o teasers. Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia, ha invece annunciato un’interrogazione al ministro Minniti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button