Cronaca

Salerno perde la sfida dell'Authority nel Sistema porti

SALERNO. Alla fine, dopo circa un anno di gestazione, ieri mattina il decreto legislativo sul riordino dei porti ha visto la luce. Inizialmente il ministro Delrio prevedeva di ridurre a otto le attuali 24 Autorità portuali, poi però le resistenze territoriali sono state tante e ne sono rimaste 15. All’ultimo, infatti, è riuscita a spuntarla pure Taranto che ha evitato di essere accorpata a Bari.

Operazione che non è riuscita agli operatori della comunità portuale salernitana, la cui Autorità sarà accorpata a Napoli, che sarà sede dell’Autorità di sistema portuale di cui farà parte pure il porto di Castellamare di Stabia.

Il ministro Delrio chiaramente la pensa diversamente, vola alto e non fa alcun accenno all’estenuante battaglia che ha dovuto sostenere con i territori, soprattutto quelli dell’Adriatico – un mare che avrà ben 5 Autorità di sistema portuale – i cui rappresentanti sono riusciti ad imporsi, alla faccia della semplificazione predicata a Roma.

FONTE: giornale (LA CITTA’)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button