Salerno, il prefetto sospeso per minacce di morte: «Ho fiducia nella magistratura»

Il prefetto di Salerno, Salvatore Malfi ha voluto chiarire la sua posizione, a seguito della sospensione di tre mesi dall'incarico

SALERNO. Il prefetto di Salerno, Salvatore Malfi ha voluto chiarire la sua posizione, a seguito della sospensione di tre mesi dall’incarico.

Questo dopo le indagini aperte dalla Procura di Vercelli che hanno portato ad indagarlo per abuso d’ufficio.

Il prefetto ha dichiarato: «Per scelta istituzionale ho deciso di non rilasciare dichiarazioni. Nella magistratura ho fiducia cieca anche quando non si condivide ciò che fa. Voi a Vercelli mi avete conosciuto, perciò non devo spiegare nulla».

Salerno, il prefetto sospeso per insulti sessisti: «Ho fiducia nella magistratura»

Come racconta Il Mattino, Malfi è rimasto in carica a Vercelli fino al 2016, e secondo le accuse, avrebbe creato un «clima di terrore e di estrema tensione negli uffici, con espressioni ingiuriose, a sfondo sessista, umilianti e denigratorie, minacciandoli anche di morte»,

 

 

TAG