Cronaca

Pronto soccorso del Ruggi in crisi: troppi accessi e ambulanze in fila

Salerno, pronto soccorso in difficoltà: ancora file di ambulanze. I medici chiedono di mettere in campo un piano di gestione degli accessi

Ancora pronto soccorso in affanno all’ospedale di Salerno. Nella giornata di ieri, lunedì 12 settembre, si contavano circa dieci mezzi di soccorso in attesa all’esterno del nosocomio salernitano in attesa di liberare le barelle dai pazienti affidati come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Salerno, pronto soccorso in difficoltà: ancora file di ambulanze

I medici del Ruggi, in vista dell’autunno e della stagione influenzale, chiedono di mettere in campo un piano di gestione degli accessi insieme all’Asl che si occupa di gestire il servizio 118. In merito è intervenuto Francesco Bruno della Cgil medici: “Se non si mette mano a una organizzazione con 118 e Asl, per cui i codici bianchi e verdi non arrivano in ospedale, non avremo soluzione, anzi, si aggraverà quello che già sta succedendo. A ottobre saremo tutti in crisi perché gli ospedali piccoli attorno stanno in difficoltà e a noi arriva l’ira di Dio e i colleghi non riescono più a trattare i pazienti. Naturalmente la gente è costretta ad aspettare, perché devono concentrarsi sui codici gialli e rossi, che hanno maggiore importanza”.

Articoli correlati

Back to top button