Cronaca

Salerno, Uil: «160 posti di lavoro, sbloccando i cantieri del porto»

SALERNO. Il sindacato degli edili della Uil, sostiene che sbloccando i lavori del porto di Salerno si attiverebbero ben 160 posti di lavoro nell’edilizia. Il sindacato si dichiara pronto a scendere al fianco della comunità portuale salernitana, e presidiando così il Ministero dell’Ambiente, per pressarli a sbloccare le procedure amministrative.

Come racconta il portale RadioAlfa, i cantieri per il dragaggio dei fondali del porto, porterebbero lavoro e tante iniziative positive per il futuro della città. La segretaria provinciale della Feneal Uil, Patrizia Spinelli, sostiene che è favorevole alle richieste avanzate dalla comunità portuale.

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto