Cronaca

San Marzano sul Sarno, agguato all’ex pentito: condanna per boss e complice

La vittima riuscì a fuggire, pur ferita ad un braccio

San Marzano sul Sarno, agguato all’ex pentito. Sono stati condannati in abbreviato un boss dell’area di Poggiomarino, e il complice, un 31enne paganese. La sentenza – come riporta anche Il Mattino in un articolo a firma di Nicola Sorrentino- è stata emessa ieri, 16 febbraio, dal tribunale di Salerno che ha riconosciuto come colpevoli entrambi gli imputati.

San Marzano sul Sarno, agguato all’ex pentito: condannati complice e boss

Ad entrambi sono state concesse attenuanti generiche equivalenti sulla premeditazione, mentre il gup ha escluso l’aggravante mafiosa per l’accusa di detenzione e porto d’armi.

I fatti risalgono al 13 aprile del 2021, a San Marzano sul Sarno. La vittima riuscì a fuggire, pur ferita ad un braccio, nonostante 14 colpi di pistola esplosi contro la sua auto.

Articoli correlati

Back to top button