Cronaca

Omicidio della piccola Iolanda a Sant’Egidio del Monte Albino: chiesto l’ergastolo per i genitori

Per il pm Roberto Lenza, Giuseppe Passariello e Immacolata Monti sono entrambi colpevoli

Omicidio della piccola Iolanda a Sant’Egidio del Monte Albino: chiesto l’ergastolo per i genitori, Giuseppe Passariello e Immacolata Monti. Nell’ultima udienza, che si era tenuta alla fine di marzo, I due, avevano ricostruito con frasi confuse quanto avvenuto nella notte del delitto. La bimba venne uccisa, a soli 8 mesi, nell’estate del 2019. La Procura nocerina considera come arma del delitto un cuscino. Per quanto riguarda le lesioni, invece, sono state attribuite alle bruciature causate dal latte bollente. Motivazioni che non convincono gli inquirenti.

Sant’Egidio del Monte Albino, omicidio della piccola Iolanda: chiesto l’ergastolo per i genitori

Giuseppe Passariello e Immacolata Monti, i coniugi originari di Pagani, vanno condannati all’ergastolo: è quanto chiede l’accusa, nell’ambito del processo che vede imputati i genitori della piccola Iolanda, uccisa, a soli 8 mesi, nell’estate del 2019, nella sua casa, a frazione San Lorenzo, nel Comune di Sant’Egidio del Monte Albino.

La sentenza

L’avvocato difensore di Immacolata Monti, invece, ha chiesto l’assoluzione per la sua assistita, ribadendo il fatto che la madre si trovasse in un’altra stanza al momento dell’omicidio, e dunque avrebbe avuto un ruolo marginale. Il 26 aprile discuterà in aula l’avvocato difensore di  Giuseppe Passariello. La sentenza della corte d’Assise di Salerno è attesa per il 29 aprile.

Cosa è successo quella sera si 2 anni fa?

La piccola Iolanda venne trovata morta nella notte tra il 21 e 22 giugno, in un’abitazione di Sant’Egidio del Monte Albino. La madre, durante i vari interrogatori, aveva raccontato di essersi svegliata quando la bimba era già priva di vita e di essersi precipitata a chiedere l’intervento dei soccorsi. La Procura di Nocera Inferiore, però, ritiene che la donna sia stata complice del marito.

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button