Cronaca

Scafati, vendita di tartarughe su Internet: aveva 28 esemplari a casa

È stato condannato l'uomo di Scafati che aveva in casa 28 tartarughe destinate alla vendita online

Un uomo di Scafati ha cercato di vendere delle tartarughe su Internet. Aveva a casa 28 esemplari di tartarughe di specie protetta, per un valore commerciale stimato di un paio di migliaia di euro.

Vendita di tartarughe su Internet: la scoperta

Un uomo di Scafati è stato denunciato per il reato di detenzione di mammiferi e rettili di specie selvatica in stato di cattività. L’indagine è stata condotta dal nucleo di polizia ambientale di Salerno, che ha scoperto un commercio di specie animali protette attraverso Internet. Le tartarughe messe in vendita online, mancavano della necessaria documentazione autorizzativa prevista per tutte le specie animali e vegetali in pericolo di estinzione.

Il controllo e il sequestro degli animali

Dopo aver scoperto il negozio online, è stato sottoposto a controllo l’appartamento dell’uomo. In casa hanno trovato 28 esemplari di tartaruga, per un valore commerciale stimato di un paio di migliaia di euro. I rettili sono stati sequestrati e affidati poi a struttura idonea, mentre l’uomo è stato denunciato a piede libero.

La condanna

Solo qualche giorno fa, è stato condannato in primo grado per quanto gli veniva contestato dalla Procura di Nocera Inferiore. L’uomo è stato condannato ad 8 mesi di reclusione, con pena sospesa.

Articoli correlati

Back to top button