Cronaca

Eboli, perseguitata dall’amico di famiglia ospitato in un momento difficile: ragazza chiede aiuto ai carabinieri

Stalking tra Eboli e Celle di Bulgheria, nei guai amico di famiglia di una 31enne perseguitata dall'uomo di 64 anni

Incubo stalking per una ragazza di Celle di Bulgheria, vittima di un amico di famiglia, un 64enne di Eboli. La 31enne si è rivolta ai carabinieri della Stazione di Torre Orsaia, denunciano di aver subito molestie, anche telefoniche, minacce ed ingiurie come riportato dall’edizione odierna del quotidiano La Città.

Stalking a Celle di Bulgheria, nei guai amico di famiglia di Eboli

Prima della scorsa estate, l’uomo era ospitato ad Eboli, nella casa in cui la famiglia viveva, dato che stava attraversando un momento particolare. Nel corso della convivenza, il 64enne si sarebbe invaghito della ragazza la quale ha così deciso di spostarsi a Celle di Bulgheria. Una scelta non accolta positivamente dall’uomo, il quale avrebbe iniziato a perseguitarla e minacciarla, arrivando anche ad appostarsi sotto casa.

La denuncia

La ragazza ha così deciso di denunciare l’accaduto ai carabinieri. Gli atti sono stati trasmessi alla Procura di Vallo della Lucania: il giudice per le indagini preliminari ha emesso, nel mese di agosto, nei confronti dell’uomo un’ordinanza di misura cautelare personale di divieto di avvicinamento alla 31enne e ai suoi familiari.

Articoli correlati

Back to top button