Suicidio all’Università di Fisciano: in un video gli ultimi istanti di Daniela Piscione

Suicidio all'Università di Fisciano: un video della sorveglianza interna ha ripreso gli ultimi istanti di vita di Daniela Piscione

Suicidio all’Università di Fisciano: un video della sorveglianza interna ha ripreso gli ultimi istanti di vita di Daniela Piscione. Confermato il gesto estremo.

Suicidio all’Università di Fisciano: il un video degli ultimi istanti di Daniela Piscione

Le telecamere di sorveglianza del campus avrebbero ripreso la 30enne di Centola nei suoi ultimi istanti, mentre si recava verso il parcheggio multipiano, dal quale è precipitata ieri mattina, intorno alle 11.

La caduta

Nel video si vede la giovane recarsi verso l’ultimo piano del parcheggio esterno dell’Università e poi precipitare nel vuoto. Il suo corpo è finito dapprima su una delle pensiline sottostanti, e poi ha toccato il suolo.

Una ragazza introversa

Daniela Piscione aveva 30 anni e, secondo quanto riporta Il Mattino, dal 2012 non aveva più rinnovato l’iscrizione alla facoltà di Medicina a causa di alcuni problemi di salute. Prima di arrivare all’Unisa, aveva studiato all’università di Bologna, ma dopo due esami aveva abbandonato. Chi la conosceva ha parlato di una ragazza introversa, e che cercava di mitigare i suoi problemi psicologici con l’utilizzo di alcuni farmaci.

Il telefonino

Le persone che per prima l’hanno soccorsa hanno ritrovato un cellulare di vecchia generazione tra i suoi oggetti personali. Sembra che la giovane non fosse attiva sui social e non aveva profili su nessuno dei canali di comunicazione come Facebook o Instagram.

Il precedente

La ragazza, secondo quanto si apprende, aveva già tentato in passato di togliersi la vita, ma in quell’occasione era stata salvata.

 

 

TAG