Cronaca

Schiacciato dal suo trattore: la morte di Giuseppe Riccio

SASSANO.  Si chiamava Giuseppe Riccio ed era un agricoltore di 60 anni.

È lui l’uomo che, nella giornata di ieri, è rimasto incastrato in un macchinario della sua azienda agricola a Sassano ed è morto molto probabilmente per asfissia.

Schiacciato dal suo trattore: i dettagli

È accaduto ieri mentre l’uomo ieri sera stava lavorando nella sua tenuta in località Fontanelle quando è rimasto impigliato con parte del vestiario in un macchinario collegato al carrello del trattore.

Il sistema di pompa e aspirazione ha «tirato» a sé lo sfortunato agricoltore, strappandogli i vestiti e uccidendolo sul colpo.

Morte di Giuseppe Riccio: una comunità sconvolta

La tragedia, secondo quanto riporta Il Mattino, si è verificata intorno alle 20 e subito sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Sassano guidati dal maresciallo Antonio Sirsi e i militari del Nucleo operativo con il luogotenente Isgrò.

Un velo di tristezza è calato sulla comunità sassanese per la tragedia.

Decine di persone si sono radunate nei pressi dell’azienda agricola situata a pochi metri dalla casa dell’agricoltore. Tristezza e commozione per una persona ricordata da amici, parenti e vicini come un grande lavoratore

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button