Cronaca

Treofan Battipaglia: anche a Capodanno continua il presidio dei dipendenti

BATTIPAGLIA. Ancora niente da fare per i 78 dipendenti della Treofan di Battipaglia: il presidio dura anche durante la notte di Capodanno.

Dipendenti davanti ai cancelli della Treofan anche a Capodanno: nessuna novità in vista

È stato un Capodanno freddo, passato sotto a un gazebo dinanzi ai cancelli della Treofan: i 78 dipendenti dell’azienda di Battipaglia sono ancora in attesa di risposte in merito al loro futuro. Dopo il Natale, anche la notte dell’anno nuovo non ha portato ad alcuna risoluzione del problema e i lavoratori continuano ad aspettare al freddo.

Sono giorni di ansia e apprensione, specialmente dopo il passaggio di proprietà al gruppo indiano Jindal, il quale ha fermato il processo produttivo dei film in propilene e ha sospeso gli approvvigionamenti di materia prima. Nei giorni scorsi, il vice Premier e Ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, aveva visitato lo stabilimento per visionare la situazione legata alla Vertenza Treofan, garantendo ai 78 dipendenti che avrebbe incontrato i vertici della Jindal.


Fonte. Lira Tv

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button