Cronaca

Truffa e inquinamento a Capaccio Paestum: 50enne finisce in carcere

Truffa e inquinamento a Capaccio Paestum: 50enne finisce in carcere. Deve espiare la pena detentiva di un 1 anno e 1 mese a Fuorni.

In carcere per inquinamento e truffa

I carabinieri della Compagnia di Agropoli, coordinati dal cap. Fabiola Garello, hanno tratto in arresto e condotto in carcere il 50enne pregiudicato L.M. di Capaccio Paestum, a seguito di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva, emesso dall’ufficio esecuzione penale del Tribunale di Vallo della Lucania. Ad eseguire l’ordinanza, stamane, i militari dell’Arma della Stazione di Capaccio Scalo, diretti dal m.llo Giuseppe D’Agostino: l’uomo dovrà scontare 1 anno e 1 mese per truffa e reati ambientali presso la casa circondariale di Fuorni, a Salerno.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button