Cronaca

Vallo della Lucania, maresciallo morto in ospedale: indagati 5 medici

VALLO DELLA LUCANIA. Sono cinque i medici iscritti nel registro degli indagati per la morte di Pompeo Scarpitta , il maresciallo dei carabinieri in pensione deceduto domenica mattina nell’ospedale ‘San Luca’ di Vallo della Lucania.

Dopo esser stato ricoverato con febbre alta e una flebite acuta alla gamba destra.

Le indagini della Procura

La Procura di Vallo della Lucania vuole vederci chiaro ed accertare eventuali responsabilità dei sanitari.

Gli stessi a vario titolo si sono occupati nelle ultime ore di vita dell’81enne di Camerota. L’ipotesi di accusa per tutti è omicidio colposo.

Dovendo procedere all’autopsia sul corpo dell’81enne la Procura ha inviato un avviso di garanzia a seguito delle indagini svolte dai carabinieri della compagnia vallese.

Fonte: La Città

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button