Cronaca

16enne stuprata, il branco di minorenni finisce in carcere

SAN VALENTINO TORIO. Nella mattinata di ieri, il giudice Maria Rosaria Minutilo, ha convalidato l’arresto e deciso la carcerazione nei confronti dei cinque minorenni che domenica sera, dalle 21 alle 22, stuprarono in branco una 16enne.

«L’abbiamo violentata perché è una ragazza di facili costumi» con queste parole i cinque ragazzi hanno provato a giustificarsi dinanzi al giudice. Ma l’affermazione è risultata totalmente irrilevante. Per il giudice esiste il serio pericolo di reiterazione del reato oltre che la seria possibilità di inquinare le prove, inducendo la giovane a ritrattare anche se parzialmente.

Alcuni di loro, infatti, hanno anche tentato di raccontare che rapporti erano consensuali. Ma in realtà, nessuno dei ragazzi si è tirato indietro: tutti, quella sera, hanno abusato della vittima, costringendola a rapporti sessuali. Nonostante i giovani siano considerati di buona famiglia, hanno mostrato una tendenza alla criminalità molto acuta. Il branco di stupratori sarà trasferito in carcere a Nisida, una struttura che permetterà loro anche di continuare a studiare.

In foto il garage dove è avvenuto lo stupro – Fonte: La Città

Articoli correlati

Back to top button