Cronaca

Battipaglia, arrestato tossicodipendente 36enne

BATTIPAGLIA. Nella serata di ieri, i carabinieri, hanno arrestato Patrizio Quaglietta, 36enne, tossicodipendente, ritenuto responsabile di atti persecutori, violazione di domicilio, estorsione e danneggiamento.

Il provvedimento scaturisce dall’esito di articolata attività investigativa, condotta dai militari dell’Arma, che ha consentito di raccogliere inconfutabili elementi di colpevolezza a carico del tossicodipendente il quale, il 20 ed il 26 gennaio scorso, in preda a crisi di astinenza, si era fatto  consegnare dai genitori e dalla sorella, dopo aver sfondato le porte delle relative abitazioni a colpi d’ascia, danaro necessario all’acquisto di stupefacente.

L’uomo, inoltre, la sera del  19 gennaio, aveva danneggiato  i portoni d’ingresso e le fotocellule del caseificio “Tenuta Doria”, dove aveva lavorato quale operaio e da cui era stato licenziato in quanto sorpreso a rubare, sempre mediante l’utilizzo di un’ascia, l’autovettura del custode.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto alla Casa Circondariale di Salerno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button