Cronaca

Abusi su una bimba di 9 anni: c’è un nuovo indagato

ROCCAPIEMONTE. Abusi su una bimba di 9 anni: c’è un nuovo indagato. Si tratta di un secondo uomo, indagato per violenza sessuale, per il quale la procura di Nocera Inferiore ha ottenuto l’incidente probatorio. Si tratta dell’inchiesta che la scorsa estate mandò in carcere un uomo di 69 anni e poi una donna, colpevoli il primo di aver abusato della ragazzina e la seconda, la madre, di avere taciuto sulle violenze.

Abusi su una bimba di 9 anni: c’è un nuovo indagato

Si tratta di un secondo uomo, indagato per violenza sessuale, per il quale la procura di Nocera Inferiore ha ottenuto l’incidente probatorio. Il terzo soggetto avrebbe compiuto atti di tipo sessuale sulla piccola. Gli elementi raccolti saranno ora discussi in aula, il 4 ottobre, con l’audizione prevista della vittima, la minore. La procura vuole cristallizzare queste ulteriori accuse, in vista di un eventuale processo. Il primo filone d’indagine aveva spedito in carcere il nonno della piccola, un 69enne, così come la madre.

In un secondo momento, invece, il Tribunale del Riesame aveva liberato la donna, perché non ritenne provata la circostanza che la stessa avesse taciuto sulle violenze del suo stesso genitore sulla propria figlia. Dopo aver saputo di “voci” su quegli abusi, la madre non avrebbe più permesso che la figlia restasse sola con il padre. Ora sarà il gip ad ascoltare la piccola su questo nuovo episodio, che vede coinvolta una persona estranea, questa volta, alla famiglia di Roccapiemonte.

Mostra di più

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio