Cronaca

Alimenti avariati in Costiera: nei guai un ristoratore

COSTA D’AMALFI. Sono 300 i chili di alimenti in precario stato di conservazione messe sotto sequestro lo scorso giovedì, in un noto ristorante di Amalfi, dalla Capitaneria di Porto. Gli alimenti, nella maggior parte 150 chili di prodotti ittici e il restante di natura animale e vegetale, erano conservati in 5 celle frigorifere in un box esterno al locale.

Come racconta il quotidiano La Città, i militari con l’ausilio dei sanitari, hanno constatato il cattivo stato di conservazione degli alimenti, è stata riscontrata inoltre, la mancata tracciabilità dei prodotti. e deferito il titolare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button