Cronaca

Cocaina e anfetamina vendute nella zona orientale: arrestato giovane spacciatore salernitano

Arrestato giovane spacciatore nella zona orientale di Salerno. Il 29enne vendeva cocaina ed anfetamine in via Chieffi

Uno spacciatore è stato arrestato nella zona orientale di Salerno. Nella serata di ieri, mercoledì 14 luglio, in via Mary Chieffi, gli Agenti delle volanti hanno notato un ragazzo vestito di nero fermo al centro della strada, accanto ad un furgone “Ducato”: il giovane, alla loro vista ha cercato di allontanarsi frettolosamente, cercando però di non dare nell’occhio.

Salerno, arrestato spacciatore nella zona orientale

I poliziotti però hanno immediatamente visto che, nel camminare, il soggetto aveva buttato qualcosa all’interno di un cassone, per cui sono intervenuti, recuperando ciò che era stato gettato e procedendo alla perquisizione.
L’oggetto buttato si è rivelato un contenitore di plastica dura trasparente con 6 involucri di cellophane trasparente termosaldati, contenente della sostanza solida e granulosa, di cui tre di colore beige ed altrettante di colore bianco, tutti di probabile natura stupefacente.

Il provvedimento

Al giovane salernitano, un 29enne con precedenti specifici, è stata trovata addosso la somma di 226 euro mentre, all’esito dei test di verifica, le sostanze contenute negli involucri sono risultate essere 0,46 grammi di cocaina e 0,48 grammi di anfetamina. Lo stesso è stato tratto in arresto e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato posto in stato di arresto presso il proprio domicilio in città.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button