Arresti al Comune di Montecorvino Pugliano, ma il sindaco smentisce Procura e Carabinieri

arresti-comune-montecorvino-pugliano-chiola

Due arresti al Comune di Montecorvino Pugliano, ma il sindaco Alessandro Chiola nega. Forse per attirare qualche like su Facebook?

Due arresti al Comune di Montecorvino Pugliano, ma il sindaco nega. Pochi minuti dopo la notizia ufficiale dell’arresto di un dipendente del Comune di Montecorvino Pugliano e di un architetto – i due dovranno rispondere dell’accusa di concussione – il sindaco Alessandro Chiola ha pubblicato un post su Facebook per smentire la notizia.

Arresti al Comune di Montecorvino Pugliano, ma il sindaco smentisce

Testualmente, il primo cittadino ha scritto su Facebook:

In riferimento ad alcune notizie di cronaca diffuse da diversi organi d’informazione, il Sindaco di Montecorvino Pugliano, Alessandro Chiola, comunica che non è stato arrestato nessun dipendente comunale/funzionario/pubblico ufficiale, attualmente in servizio, per cui l’Amministrazione comunale si riserva di adire per vie legali per tutelare il buon nome dell’Ente“.

Alessandro Chiola, eletto sindaco di Montecorvino Pugliano da poco più di un mese, evidentemente non è ancora riuscito a conoscere tutti i dipendenti e consulenti dell’ente, malgrado le svariate esperienze nell’esecutivo, anche come sindaco facente funzioni ed assessore.

O forse il dipendente comunale di cui si parla, ha lavorato fino a pochissimo tempo fa e quindi “attualmente” non è in servizio?

La smentita social

Eppure, il sindaco ha pensato bene di smentire la Procura della Repubblica di Salerno ed il lavoro della compagnia dei carabinieri di Battipaglia su una indagine che ha richiesto energie, tempo e dedizione agli organi inquirenti.

Secondo le accuse, il dipendente comunale e l’architetto costringevano alcuni cittadini a pagare ingenti somme per evitare l’annullamento di concessioni edilizie. I due sono stati beccati dai carabinieri della compagnia di Battipaglia e posti agli arresti domiciliari.

Le indagini, scaturite dalla denuncia di alcune persone offese, hanno portato ad ulteriori attività di accertamento e ad alcune intercettazioni che avrebbero incastrato il dipendente comunale e il libero professionista.

Il post di Chiola

montecorvino-pugliano-chiola-arresti

Il comunicato della Procura

montecorvino-pugliano-arresti

TAG