Cronaca

Battipaglia, sarà abbattuto l’istituto comprensivo fiorentino

BATTIPAGLIA. E’ solo da qualche mese che è stata inaugurata la scuola primaria dell’ Istituto Comprensivo Fiorentino a Giancarlo Siani. Della cerimonia si è parlato per un po’ e a lungo è stata oggetto di discussione anche nei mesi precedenti all’okay per l’intitolazione.

Non solo, perché anche tanti soldi sono stati investiti in alcuni lavori di manutenzione, soprattutto per quanto riguarda il rifacimento della mensa scolastica.

Ebbene, a pochi mesi dalla giornata di festa in cui è stata scoperta la targa, arriva la notizia: l’intero plesso scolastico Fiorentino non ha superato le verifiche atte a certificarne l’idoneità antisismica.

L’istituto – sia per quel che riguarda la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria – verrà quindi abbattuto e tutte le classi saranno momentaneamente spostate in altre strutture scolastiche.

Preoccupazione degli insegnanti è la perdita del bacino d’utenza storico che la scuola ha sempre avuto per via della zona nella quale si trovava ubicata.

I genitori, invece, si vedranno costretti ad accompagnare i figli in zone molto distanti dalle proprie abitazioni.

Per il bando di ricostruzione della scuola, che pare sarà riunita in un unico palazzo per lasciare spazio ad un altro tipo di struttura nell’attuale (potremmo dire ex) sede delle Fiorentino, si dovrà aspettare il 2019, mentre l’inizio dei lavori avverrà probabilmente nel 2020.

La ricostruzione, finanziata da fondi della Regione Campania destinata agli istituti scolastici, durerà per almeno tre anni.

La dislocazione delle diverse classi avverrà già dall’inizio di quest’anno scolastico e le lezioni cominceranno dal 1 ottobre. La scuola dell’infanzia sarà spostata in via Salvemini con 2 sezioni in via Poliziano e 6 sezioni a tempo pieno in via Etruria.

La scuola primaria, invece, vedrà 15 classi dislocate nella sede della scuola media Marconi.

Per quanto riguarda invece gli alunni della scuola secondaria Fiorentino, da quest’anno dovranno frequentare presso l’ex seminario Bertoni. Lì saranno ubicate sia le classi delle medie che quattro 4 classi della scuola primaria che ospitano alunni disabili. Anche gli uffici saranno dislocati nella medesima struttura.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button