Cava de’ Tirreni ricorda la piccola Simonetta Lamberti, vittima di camorra 37 anni fa

simonetta-lamberti

Sono passati 37 anni da quando quel giorno, a Cava de' Tirreni, quel giorno il papà di Simonetta, il giudice Alfonso Lamberti incorse in attentato

Sono passati 37 anni da quando quel giorno, a Cava de’ Tirreni, quel giorno il papà di Simonetta, il giudice Alfonso Lamberti incorse in attentato in corso Principe Amedeo. Ad avere la peggio fu proprio lei. Per ricordarla il sindaco della città metelliana ha posto una corona di fiori sul monumento che la ricorda.

Cava de’ Tirreni: in di Simonetta Lamberti

Il padre, il giudice Alfonso Lamberti, uscì ferito dall’auto mal sua stessa vita rimase ferita per sempre. Nell’attento alla sua vita quel giorno di 37 anni fa, sua figlia Simonetta morì tra le sue braccia, vittima innocente di camorra. Per ricordarla questa mattina, il sindaco di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli,ha posto una composizione floreale davanti al monumento che ricorda la giovane vita spezzata di Simonetta, nel parco Falcone e Borsellino di viale Crispi.

TAG