Cronaca

Continua l’allerta meteo in Campania, chiuse strade nel salernitano

Allerta meteo prorogata sull’intera Campania.

Lo annuncia la Protezione Civile regionale che sottolinea come la situazione rimanga critica nel Sannio. L’area Asi di Benevento, i comuni di Torrecuso, Ponte, Paupisi ma anche l’alto Sannio, con Castelpagano, Baselice, Cerreto Sannita, Colle Sannita e Fragneto Monforte: sono queste le zone in cui si stanno concentrando i soccorsi. Si registrano da più parti fenomeni franosi e di dilavamento, il crollo di ponti e vasti allagamenti.

FONTE ANSA.

Mentre, nel salernitano il maltempo persiste creando disagi e numerosi problemi di viabilità.

La settimana prossima sarà temporaneamente riaperta al traffico, quando anche le precarie condizioni metereologiche lasceranno un attimo di tregua,  la carreggiata di Via R.Mauri.

La decisione è scaturita a seguito di un incontro tra i tecnici comunali e l’impresa che da tempo è impegnata nei lavori di riparazione idrica del torrente Mariconda. Il sindaco ff di Salerno Vincenzo Napoli ha predisposto il re-interramento degli scavi.

I lavori di sistemazione del torrente, che richiederanno solo alcuni giorni, riprenderanno quando l’Enel sarà pronta a riposizionare alcuni cavi dell’alta tensione.

Per una strada che si apre ce n’è una che si chiude. A causa del maltempo, infatti, è stato chiuso il sottopassaggio che collega la zona Arechi di Salerno alla zona San Leonardo, dove è ubicato l’ospedale Ruggi.

Financhè la stazione metropolitana Stadio Arechi è stata chiusa per tutta la mattinata a causa delle forti piogge che, in ogni caso, a partire dal primissimo pomeriggio sono andate scemando.

Viabilità bloccata, sempre nella prima parte di giornata, anche nel Rione Carmine, una delle zone che ha subito più di tutte il contraccolpo della bomba d’acqua di stamane.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button