Cronaca

Coronavirus, 6 nuovi contagi ed una vittima ad Eboli

Coronavirus, registrati sei nuovi contagi ed un decesso ad Eboli: il numero dei cittadini positivi sale a 47. L'annuncio arriva dal sindaco

Coronavirus, registrati sei nuovi contagi ed un decesso ad Eboli: il numero dei cittadini positivi sale a 47. L’annuncio arriva dal sindaco facente funzioni Luca Sgroia.

Eboli, sei nuovi contagi ad un decesso

1 decesso e 6 nuovi positivi. È questo il dato che si registra oggi nella nostra Città e sale così a 47 il numero complessivo dei casi positivi Covid-19 a Eboli, comunicato dal Dipartimento di Prevenzione Asl diretto dalla dottoressa Annamaria Nobile.
Quella che sta per volgere al termine è stata una giornata molto triste per la nostra comunità, che ha dovuto piangere un nostro concittadino e vede salire nuovamente la curva dei contagi.
Al contempo abbiamo avviato oggi un’importante attività di supporto al duro lavoro che sta portando avanti il Dipartimento di Prevenzione dell’ASL, mettendo a disposizione gli uomini e le donne del Corpo di Polizia Municipale per ricostruire la catena dei contatti dei positivi individuati in giornata.
Da domani lo stesso compito verrà affidato al Nucleo della Protezione Civile. Tali attività sono volte a rendere ancora più celere il lavoro di ricerca di possibili positivi in Città, sgravando l’ASL da alcuni adempimenti meramente burocratici.
Accanto al duro lavoro che si sta portando avanti per contenere e arginare la diffusione del virus, rimane comunque indispensabile la responsabile collaborazione di tutti i cittadini.
Occorre continuare a rispettare in modo rigoroso tutte le disposizioni vigenti e in particolare quelle relative al distanziamento sociale e all’obbligo di indossare sempre i dispositivi di protezione delle vie respiratorie”, scrive il sindaco.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto