Salerno, rientra dalla Cina con la febbre: i dettagli sul sospetto caso di coronavirus

coronavirus-salerno-primo-caso-cotugno-ruggi

Coronavirus a Salerno, il sospetto contagiato ha 42 anni: i medici non avrebbero riscontrato particolari sintomatologie, vie aeree libere

Emergono ulteriori dettagli sul sospetto caso di coronavirus Salerno. Ieri pomeriggio, un 42enne della provincia Sud di Salerno, si è presentato al pronto soccorso del Ruggi.

Coronavirus a Salerno, il sospetto contagio

Come riporta Il Mattino nell’articolo a firma di Sabino Russo, il 42enne – rientrato da tre giorni dalla Cina – è arrivato al pronto soccorso con febbre a 37.5. L’uomo è stato trasferito in una stanza di isolamento prima del trasporto al Cotugno di Napoli dove è stato sottoposto al test del tampone faringeo. I medici non avrebbero riscontrato particolari sintomatologie.

I sintomi

Oltre alla febbre, l’uomo presentava vie aeree libere, elemento che dunque fa pensare che non si tratti di un contagio.

 

TAG