Crac “Fonditori Salerno”: quattordici persone a processo per bancarotta

tribunale-salerno-1

A settembre partirà il processo per bancarotta nei confronti di quattordici persone reputate responsabili del crac dell'azienda "Fonditori Salerno"

A settembre partirà il processo per bancarotta nei confronti di quattordici persone reputate responsabili del crac dell’azienda “Fonditori Salerno”.

Fonditori Salerno: 14 a processo

Quattoridici persone dovranno affrontare il processo per il crac “Fonditori Salerno”. Il Tribunale ha deciso quindi di rinviare a giudizio gli indagati per bancarotta, mentre ha invece assolto coloro i quali avevano chiesto il rito abbreviato, e cioè tutti i dipendenti dell’azienda ma anche il presidente del Cda, Giuseppe Raimo nei confronti del quale il pm Guglielmo Valenti aveva chiesto 4 anni e 10 mesi.

Nel mirino degli inquirenti erano finite ben 33 persone tra consulenti, imprenditori e professionisti accusati per la bancarotta: il prossimo settembre avrà inizio il processo per 14 di loro.

Nei confronti di Pellegrino Barbato, consulente contabile della società, il gup ha disposto il non luogo a procedere visto che dovrà difendersi da un solo capo d’imputazione. Secondo le accuse, le fonderie sarebbero state portate al dissesto con distrazioni di denaro e fatturazioni fittizie. 

 

TAG