EconomiaInchiesta

Dissesto finanziario, 30 i Comuni salernitani che sono ripartiti da zero/INCHIESTA

Dal 1989, quando è stata introdotta la procedura, sono 433 i Comuni in Italia che hanno dichiarato il dissesto. Il più grande è Napoli, unico caso dove si è registrato il fallimento provinciale. Campania e Calabria detengono tutti i record in fatto di dissesti comunali. Nel loro territorio si concentra il 55% degli enti che hanno dichiarato il dissesto, il 77% dei fondi statali a copertura dei mutui e l’84% dei trasferimento aggiuntivi.

In provincia di Salerno, sono 30 i Comuni che hanno dichiarato dissesto. I più grandi sono Nocera Inferiore, che all’epoca del default – nel 1990 – contava 48.282 abitanti, e Battipaglia (47.052 abitanti nel 1994). Il più piccolo è Valle dell’Angelo, 458 abitanti nell’anno del dissesto (1993).

L’annus horribilis del dissesto in provincia di Salerno è stato il 1989, quando ben 12 Comuni hanno spento i fari (Ascea, Castel San Lorenzo, Controne, Corleto Monforte, Magliano Vetere, Monteforte Cilento, Roccagloriosa, San Mauro La Bruca, Sapri, Serramezzana, Stella Cilento, Trentinara), quasi tutti nel Cilento.

Sarà un caso, ma molti dei Comuni che già hanno dichiarato il dissesto (come Battipaglia), hanno di recente aderito alla procedura di riequilibrio finanziario per sanare situazioni economiche disastrose.

Ecco l’elenco dei Comuni che hanno dichiarato il dissesto in provincia di Salerno, con accanto l’anno del default.

  1. Altavilla Silentina 1992
  2. Amalfi 1994
  3. Ascea 1989
  4. Battipaglia 1993 
  5. Bellosguardo 1995
  6. Castel San Lorenzo 1989
  7. Controne 1989
  8. Corleto Monforte 1989
  9. Eboli 1994
  10. Felitto 1991
  11. Laurino 1993
  12. Magliano Vetere 1989
  13. Montecorvino Pugliano 1992
  14. Monteforte Cilento 1989
  15. Nocera Inferiore 1990
  16. Ottati 1992
  17. Pertosa 1997
  18. Ravello 1997
  19. Roccagloriosa 1989
  20. Salvitelle 1994
  21. San Mauro La Bruca 1989
  22. Sapri 1989
  23. Sarno 1990
  24. Sassano 1994
  25. Serramezzana 1989
  26. Siano 1990
  27. Stella Cilento 1989
  28. Stio 1990
  29. Trentinara 1989
  30. Valle dell’Angelo 1993

Francesco Piccolo

Giornalista professionista, direttore del network L'Occhio che comprende le redazioni di Salerno, Napoli, Benevento, Caserta ed Avellino. Direttore anche di TuttoCalcioNews e di Occhio alla Sicurezza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto