Cronaca

Donna morta per suicidio a Salerno, avviate le indagini: forse motivi legati a depressione

Donna morta per suicidio a Salerno, avviate le indagini: forse motivi legati a depressione. Tuttavia, nulla aveva fatto presagire un gesto simile.

Suicidio a Salerno: si cerca di comprendere il movente della donna

Potrebbero esserci motivi legati a una presunta depressione dietro al suicidio della donna di 52 anni, avvenuto ieri in via Lucio Petrone a Salerno.

Come riporta “Il Mattino”, è successo nel quartiere di Torrione. Ovviamente non si esclude nessuna possibilità sul motivo che ha spinto la vittima a compiere il gesto. La donna infatti si è lanciata nella tarda mattina di ieri dal quinto piano di un palazzo.

Nonostante i divieti legati al coronavirus, molta era la gente presente in strada ad assistere alla drammatica situazione che ha portato la 52enne verso la morte. Sul posto erano presenti gli agenti di polizia e i volontari della Croce Rossa, i quali non ha potuto far altro che constatare il decesso della donna, madre di due figli.

Ad ogni modo, nonostante i sospetti di una depressione, non c’erano particolari motivi che potessero presagire una fine simile per la 52enne, conosciuta e benvoluta da tante persone che ora si stringono al dolore della famiglia.

Articoli correlati

Back to top button