Cronaca

Insegnanti nel salernitano, rinunciano allo stipendio: «Non possiamo lavorare al nord»

Pur di evitare di far le valigie hanno deciso di rinunciare allo stipendio. Troppo dura separarsi dai familiari per trasferirsi al nord, per giunta in età molto avanzata. In soli nove giorni oltre 50 insegnanti hanno già presentato richiesta di aspettativa annuale senza retribuzione per motivi familiari. I docenti stanno valutando in questi giorni di presentate la stessa istanza, che ovviamente congela lo stipendio.

Molte altre persone stanno pensando addirittura al licenziamento. 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button