Inchiesta sui Covid center, indagato anche Luca Cascone: “Sono persona perbene”

luca-cascone-indagato-indagine-campania-coronavirus

Luca Cascone indagato: "Fiducia assoluta, sono una persona perbene". Il consigliere indagato nell'ambito dell'inchiesta sugli ospedali modulari in Campania 

Anche Luca Cascone è indagato nell’ambito dell’inchiesta sugli ospedali modulari allestiti in Campania per l’emergenza coronavirus. A darne notizia è stato lo stesso consigliere regionale originario di Salerno con un post sui social.

Luca Cascone indagato, lo sfogo del consigliere regionale

“Dopo lo ‘scoop giornalistico’ siamo arrivati all’acquisizione di documenti. La migliore occasione non solo per spiegare nell’unica sede competente i miei comportamenti in quei giorni così complicati per la Campania e l’Italia, ma anche per dimostrare il supporto fattivo offerto lontano dai riflettori. Fiducia assoluta che tutto ciò si chiarirà al più presto perché – nonostante ci sia chi specula anche sui morti e sull’emergenza sanitaria – sono una persona perbene”.

L’inchiesta

Nelle scorse ore su delega della Procura, i carabinieri hanno perquisito casa e ufficio del manager dell’Asl Napoli 1 Ciro Verdoliva. Si ipotizza il reato di concorso in turbativa d’asta e si procede anche con l’ipotesi di frode in pubbliche forniture. Il capitolo centrale degli accertamenti riguarda la gara, dell’importo di circa 15 milioni e mezzo di euro, aggiudicata a metà marzo dalla centrale regionale Soresa a un’azienda di Padova, la “Manufactorimg engineering & development srl”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG