Mucche in strada a Cava de’ Tirreni: denunciati i proprietari delle mandrie

mucche-strada-cava-de-tirreni-denunciati-proprietari-mandrie

Mucche in strada a Cava de' Tirreni: sono stati denunciati i proprietari delle mandrie a cui appartengono i bovini. I casi hanno coinvolto le frazioni

Mucche in strada a Cava de’ Tirreni: sono stati denunciati i proprietari delle mandrie a cui appartengono i bovini. I casi hanno coinvolto le frazioni.

Mucche vacanti per le frazioni: le denunce

A Cava de’ Tirreni sono scattate le denunce per i casi di mucche vaganti che hanno provocato serie problemi ai residenti e agli automobilisti delle frazioni: i provvedimenti sono destinati ai proprietari della mandrie presenti nelle zone.

In seguito di numerose segnalazioni che hanno riguardato soprattutto le frazioni di Sant’Anna, San Pietro, Rotolo e Croce, il Comune metelliano ha deciso di intervenire. Molti sono stati in casi in cui gli animali vaganti hanno rischiato di provocare incidente o essere in altro modo pericolosi per l’incolumità delle persone.

Come se non bastasse, stando ad alcune testimonianze raccolte dal  quotidiano “Il Mattino”, sembra che i bovini abbiano danneggiato anche parecchi orti e coltivazioni, provocando serie danni ai contadini.

Nei casi rimase coinvolto addirittura il consigliere Vincenzo Lamberti, il quale aveva riportato la frattura di un braccio nel tentativo di allontanare una mucca. Successivamente, l’avvocato Alfonso Senatore sequestrò una mandria di bovini vicino al campo sportivo di San Pietro.

 

TAG