Cronaca

Nocera Inferiore, l’allarme: “Piazza a rischio come il ponte Morandi”

Preoccupazione a Nocera per le condizioni di piazza Caduti di Nassirya. La piazza può essere raggiunta da un viottolo che si apre su via Raffaele Vitolo. In pochi lo conoscono tranne i giovani che la sera si attardano sfruttando il buio del luogo nonostante confini con delle abitazioni. L’altro accesso, quello principale, dà su via Eugenio Siciliano. 

Nocera, le condizioni di piazza Caduti di Nassirya

La piazza – come ricorda Il Mattino – è stata inaugurata nell’agosto del 2017 ma fu poi interdetta per tre mesi causa di criticità statiche per “diffuse lesioni presenti all’intradosso del solaio di copertura del piano interrato”. Sotto la piazza ci sono 39 garage pertinenziali non ancora completati.

Intorno, però, non c’è alcun segnale che indichi il pericolo, né transenne. Molte persone la usano come scorciatoia, i ragazzi ci giocano a pallone, gli studenti ci sostano all’uscita di scuola.

La denuncia

Dopo aver inoltrato diverse segnalazioni al Comune ed alla polizia locale, i cittadini hanno deciso di rivolgersi alla procura della Repubblica e al prefetto. Nelle prossime ore verrà presentato un documento corredato da centinaia di firme e da due perizie tecniche che confermano il rischio statico.

Un documento in cui si chiederà “l’effettiva ed immediata chiusura della piazza, sia dall’accesso di via Siciliano che da quello di via Vitolo, di adottare, dopo la messa in sicurezza della piazza, tutte le misure idonee come una maggiore illuminazione, telecamere di video sorveglianza, servizio di guardiania notturna, idonee a far cessare gli schiamazzi e l’uso anomalo della piazza evitando che la stessa diventi oggetto di attività delinquenziali».

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button